63 misure coercitive per riciclaggio a favore del clan dei Casalesi tra Napoli, Caserta e Salerno

1' di lettura 11/10/2021 -

Dalle prime ore di questa mattina i finanzieri del nucleo speciale di polizia valutaria in collaborazione con i comandi provinciali della guardia di finanza di Napoli, Caserta e Salerno, su delega Dda di Napoli, stanno dando esecuzione a un'ordinanza di applicazione di misure coercitive, emessa dal Gip del tribunale di Napoli, nei confronti di 63 persone, di cui 48 arrestate, domiciliate tra le province di Napoli, Caserta e Salerno, gravemente indiziate, a vario titolo, dei reati di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio a vantaggio del clan dei Casalesi. I dettagli dell'operazione verranno illustrati alle ore 10:30 nel corso di un incontro con la stampa.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 11-10-2021 alle 10:26 sul giornale del 11 ottobre 2021 - 12 letture

In questo articolo si parla di cronaca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnGd





logoEV